Categorie
Responsabile Area

Martina Inserra e le 1000 risorse acrobatiche.

L’intervista a Martina Inserra, parte del team di risorse umane di EdiliziAcrobatica.

L’intervista a Martina.

Ciao Marti, come stai? Sei pronta a svelarmi tutti i retroscena?
Ciao Vero, tutto bene tu? Certo vai, sono pronta!

In un anno particolare come questo EdiliziAcrobatica ha raggiunto e superato le 1000 risorse; oserei dire un gran traguardo! Cos’è cambiato nella routine delle risorse umane?
Si, è stato decisamente un ottimo risultato. Quello che posso dire è che abbiamo lavorato ancora più duramente e che riuscire a inserire più di 250 risorse è stato un gran traguardo.
Non ci siamo mai arrese, non abbiamo mai avuto momenti di sconforto, avevamo i nostri obiettivi da raggiungere e ci siamo trovate con l’agenda sempre piena! Valuta che quest’anno abbiamo ricevuto più di 37.000 CV e, come dipartimento, esaminiamo ogni singolo CV e li contattiamo tutti per dare feedback ai candidati. Ma sicuramente c’è stato un cambiamento nell’approccio al candidato.

In che senso Marti?
Credevamo che facendo i colloqui online si perdesse un pochino quell’empatia quella battuta, quella voglia di fare due chicchere in più. Invece no, anzi; con molti candidati abbiamo instaurato un rapporto forte perché ci trovavamo entrambi nella stessa situazione ed eravamo inermi; semplicemente vivevamo la giornata. E infatti il tono era diverso ambo i lati, le chiacchierate qui partivano proprio con un “Come stai?” creando subito un rapporto fin da subito con il candidato

Martina Inserra

Io so che come dipartimento siete molto legati; cos’è cambiato nella vostra routine e nella vostra “impossibilità” di passare le giornate in ufficio insieme?
Abbiamo imparato a relazionarci in modo differente da noi, mantenendo però alcune sane vecchie abitudini. Io e Francesca ci prendevamo il caffè tutte le mattine insieme e facevamo due chiacchere prima di iniziare a lavorare; abbiamo continuato a farlo anche se divise da un computer, ma non manca giorno in cui noi non ci beviamo il nostro caffè.

Wow Marti! Un’ultima domanda: come hai vissuto questa crescita aziendale?
Sicuramente vedere continuamente crescere le risorse e sapere che tu sei parte del processo e che alcune le hai inserite tu e hanno raggiunto gli obiettivi che ti avevano raccontato al primo colloquio, è quello che ti motiva, che ti fa alzare tutte le mattine con il sorriso sulle labbra e che ti fa vivere il lavoro come un vero e proprio piacere e divertimento. Ho sempre sostenuto che il dipartimento HR è un po’ come un ponte tra i candidati e il mondo di EdiliziAcrobatica, e vedere che in due anni le nostre risorse sono raddoppiate, mi trasmette fiducia e voglia di dare sempre il massimo; mi sento una vera e propria scintilla in questo processo di evoluzione, di crescita.

Grazie Marti per il tuo tempo e le tue parole; sicuramente il lavoro che c’è alle spalle è tanto e la passione per quello che fai te la si legge negli occhi!

Cari lettori, se anche voi siete rimasti estasiati dalle parole della nostra Martina, non perdete l’occasione di candidarvi (cliccando qui) e conoscerla ed entrare a far parte della nostra grande famiglia acrobatica!

#staytuned e ci vediamo alla prossima storia.

Veronica di EdiliziAcrobatica